SURFCASTING E DINTORNI

t_reply rispondi

soluzione satura

« Older   Newer »
view post Posted on 22/11/2012, 12:57 p_quote
Avatar

paffarolo

Group:
Member
Posts:
759
Location:
marsica

Status:


CITAZIONE (spirographus @ 22/11/2012, 11:30) 
CITAZIONE (marcotoco @ 22/11/2012, 10:54) 
sono 3 volte che faccio la soluzione satura e 3 volte che nel freezer mi si ghiaccia
porca miseria
una volta ho messo per mezzo litro di acqua 150 gr di sale
una volta ho fatto ad occhio fino a che non si scioglieva piu'
ma niente mi si ghiaccia sempre

forse succede perche' la temperatura del freezer sta impostata a meno 26 gradi?

qualcuno mi puo' dire la dose di sale per mezzo litro di acqua?

il sale posso metterlo tutto insieme e girare oppure un po alla volta e, girando, aspettare che si sciolga?

Allora, la solubilità del sale da cucina varia in base alla temperatura, come per tutti i sali, anche se in questo caso la variazione è nell'ordine di pochi grammi su un range di cento gradi.

La solubilità del sale è pari a 35,65 grammi per 100 ml di acqua a zero gradi, e arriva fino a 38,99 grammi/100 ml a 100 gradi.

A temperatura ambiente (20°C) è di 35,89 grammi/100ml.

Quindi per mezzo litro d'acqua dovresti usare 179,45 grammi di sale (a 20°C), scioglierli, e la soluzione sarà satura.
Puoi metterlo tutto insieme e poi aggiungere acqua e girare.

Il fatto che congeli la soluzione in freezer non dipende dalla temperatura dello stesso.
Mi spiego meglio: più il freezer è freddo (-26 come riportato) minore sarà la solubilità del sale (la soluzione diventa soprasatura).

Quindi sia 150 grammi per litro che 300 grammi per litro, come riportato sopra, non vi daranno soluzioni sature.

Tutto preciso nulla da dire .
Solo un osservazione . La temp del freezer c'entra altro che .
Una volta disciolto il sale e ottenuta la soluzione salina con tot % di sale a seconda della quantità di acqua, purtroppo dobbiamo tenere conto che se la soluzione resta ferma , come capita a noi che la mettiamo nel freezer , il sale contenuto nell'acqua precipita , per tenere sempre la stessa concentrazione di sale la dovremmo (e nemmeno tanto sicuro perchè un minino di precipitazione avverrebbe sempre ) tenerla in movimento agitandola ,questo fa si che lo strato d'acqua il superfice perderà una tot % di sale che darà luogo a congelamento.
E tanto piu' sarà bassa la temp del freezer tanto piu' alta sarà la quantità di ghiaccio in superfice.

Tu ca te lamient ca staje senza sord 'e po' cammin che scarpe 'e e pann firmat..... ta pozz ricer na cos ?
Ma vafancull !!! ( M.Troisi )

'O rraù ca me piace a me m' 'o ffaceva sulo mammà. A che m'aggio spusato a te,
ne parlammo pè ne parlà. Io nun sogno difficultuso; ma luvàmell' 'a miezo st'uso.
Sì, va buono: cumme vuò tu. Mò ce avèssem' appiccecà? Tu che dice? Chest'è rraù?
E io m'a 'o mmagno pè m' 'o mangià... M' 'a faje dicere na parola? Chesta è carne c' 'a pummarola.
1947 Eduardo De Filippo
 
p_pm p_email  Top
view post Posted on 22/11/2012, 13:14 p_quote

Lasciate che i pesci vengano a me

Group:
Member
Posts:
534
Location:
Palermo

Status:


CITAZIONE (sea_fanatic @ 22/11/2012, 11:57) 
CITAZIONE (spirographus @ 22/11/2012, 11:30) 
Allora, la solubilità del sale da cucina varia in base alla temperatura, come per tutti i sali, anche se in questo caso la variazione è nell'ordine di pochi grammi su un range di cento gradi.

La solubilità del sale è pari a 35,65 grammi per 100 ml di acqua a zero gradi, e arriva fino a 38,99 grammi/100 ml a 100 gradi.

A temperatura ambiente (20°C) è di 35,89 grammi/100ml.

Quindi per mezzo litro d'acqua dovresti usare 179,45 grammi di sale (a 20°C), scioglierli, e la soluzione sarà satura.
Puoi metterlo tutto insieme e poi aggiungere acqua e girare.

Il fatto che congeli la soluzione in freezer non dipende dalla temperatura dello stesso.
Mi spiego meglio: più il freezer è freddo (-26 come riportato) minore sarà la solubilità del sale (la soluzione diventa soprasatura).

Quindi sia 150 grammi per litro che 300 grammi per litro, come riportato sopra, non vi daranno soluzioni sature.

Tutto preciso nulla da dire .
Solo un osservazione . La temp del freezer c'entra altro che .
Una volta disciolto il sale e ottenuta la soluzione salina con tot % di sale a seconda della quantità di acqua, purtroppo dobbiamo tenere conto che se la soluzione resta ferma , come capita a noi che la mettiamo nel freezer , il sale contenuto nell'acqua precipita , per tenere sempre la stessa concentrazione di sale la dovremmo (e nemmeno tanto sicuro perchè un minino di precipitazione avverrebbe sempre ) tenerla in movimento agitandola ,questo fa si che lo strato d'acqua il superfice perderà una tot % di sale che darà luogo a congelamento.
E tanto piu' sarà bassa la temp del freezer tanto piu' alta sarà la quantità di ghiaccio in superfice.

Si, ma ora sono io a dovere dire che la temperatura è importante:
Il sale precipita perchè abbiamo posto la soluzione fatta a 20 gradi in un freezer a -20 gradi.
Questo avviene sia che agitiamo sia che non agitiamo. I cristalli sul fondo della soluzione ci saranno comunque.
Poi, nei nostri barattoli, come avviene nei mari polari, l'acqua superficiale (che per prima risente dell'abbassamento di temperatura) varia per primo il proprio potere di solubilizzazione, congelando più facilmente.
 
p_pm p_email  Top
view post Posted on 22/11/2012, 13:34 p_quote
Avatar

paffarolo

Group:
Member
Posts:
759
Location:
marsica

Status:


E io cosa ho detto?

Tu ca te lamient ca staje senza sord 'e po' cammin che scarpe 'e e pann firmat..... ta pozz ricer na cos ?
Ma vafancull !!! ( M.Troisi )

'O rraù ca me piace a me m' 'o ffaceva sulo mammà. A che m'aggio spusato a te,
ne parlammo pè ne parlà. Io nun sogno difficultuso; ma luvàmell' 'a miezo st'uso.
Sì, va buono: cumme vuò tu. Mò ce avèssem' appiccecà? Tu che dice? Chest'è rraù?
E io m'a 'o mmagno pè m' 'o mangià... M' 'a faje dicere na parola? Chesta è carne c' 'a pummarola.
1947 Eduardo De Filippo
 
p_pm p_email  Top
view post Posted on 22/11/2012, 13:43 p_quote

Lasciate che i pesci vengano a me

Group:
Member
Posts:
534
Location:
Palermo

Status:


CITAZIONE (spirographus @ 22/11/2012, 12:14) 
CITAZIONE (sea_fanatic @ 22/11/2012, 11:57) 
purtroppo dobbiamo tenere conto che se la soluzione resta ferma , come capita a noi che la mettiamo nel freezer , il sale contenuto nell'acqua precipita ,

Hai detto ciò che ho quotato, e che mi ha indotto a precisare meglio quanto scritto prima.
Ovviamente senza intenti polemici. ;)
 
p_pm p_email  Top
view post Posted on 22/11/2012, 13:50 p_quote
Avatar

paffarolo

Group:
Member
Posts:
759
Location:
marsica

Status:


Ma ci mancherebbe altro non ero polemico.

Tu ca te lamient ca staje senza sord 'e po' cammin che scarpe 'e e pann firmat..... ta pozz ricer na cos ?
Ma vafancull !!! ( M.Troisi )

'O rraù ca me piace a me m' 'o ffaceva sulo mammà. A che m'aggio spusato a te,
ne parlammo pè ne parlà. Io nun sogno difficultuso; ma luvàmell' 'a miezo st'uso.
Sì, va buono: cumme vuò tu. Mò ce avèssem' appiccecà? Tu che dice? Chest'è rraù?
E io m'a 'o mmagno pè m' 'o mangià... M' 'a faje dicere na parola? Chesta è carne c' 'a pummarola.
1947 Eduardo De Filippo
 
p_pm p_email  Top
view post Posted on 22/11/2012, 13:56 p_quote

biccerello

Group:
Member
Posts:
54

Status:


Quindi questa affermazione : "E tanto piu' sarà bassa la temp del freezer tanto piu' alta sarà la quantità di ghiaccio in superfice."
e' giusta?

A -27 gradi, su un contenitore di plastica alto 7 cm e largo 15cm contenente mezzo litro di acqua, quanti saranno i cm di strato superficiale che si ghiaccia?

e' consigliabile mettere le esche in contenitori piu' larghi o piu' alti possibile o e' uguale?
 
p_pm p_email  Top
view post Posted on 22/11/2012, 14:24 p_quote
Avatar

paffarolo

Group:
Member
Posts:
759
Location:
marsica

Status:


Ma cosa hai un freezer da macelleria ? A -27 la vedo veramente dura. Aumenta la quantita` di soluzione, usa un contenitore piu' sviluppato in altezza che in larghezza.Meglio ancora un freezer normalissino da cucina.

Tu ca te lamient ca staje senza sord 'e po' cammin che scarpe 'e e pann firmat..... ta pozz ricer na cos ?
Ma vafancull !!! ( M.Troisi )

'O rraù ca me piace a me m' 'o ffaceva sulo mammà. A che m'aggio spusato a te,
ne parlammo pè ne parlà. Io nun sogno difficultuso; ma luvàmell' 'a miezo st'uso.
Sì, va buono: cumme vuò tu. Mò ce avèssem' appiccecà? Tu che dice? Chest'è rraù?
E io m'a 'o mmagno pè m' 'o mangià... M' 'a faje dicere na parola? Chesta è carne c' 'a pummarola.
1947 Eduardo De Filippo
 
p_pm p_email  Top
view post Posted on 22/11/2012, 15:48 p_quote

Lasciate che i pesci vengano a me

Group:
Member
Posts:
534
Location:
Palermo

Status:


Quoto il consiglio di seafanatic, di usare contenitori sviluppati in altezza, insieme ai dischetti da barattolo che ti ha consigliato cicalone dovresti proteggere comunque le esche dal ghiaccio diretto.

CITAZIONE (marcotoco @ 22/11/2012, 12:56) 
A -27 gradi, su un contenitore di plastica alto 7 cm e largo 15cm contenente mezzo litro di acqua, quanti saranno i cm di strato superficiale che si ghiaccia?

A questa tua domanda, sei tu il più indicato per rispondere: provalo, usando la giusta quantità di sale per avere una soluzione satura.

 
p_pm p_email  Top
view post Posted on 22/11/2012, 21:49 p_quote
Avatar

paffarolo ardito

Group:
Member
Posts:
1,440
Location:
ROMA

Status:


CITAZIONE (spirographus @ 22/11/2012, 11:30) 
CITAZIONE (marcotoco @ 22/11/2012, 10:54) 
sono 3 volte che faccio la soluzione satura e 3 volte che nel freezer mi si ghiaccia
porca miseria
una volta ho messo per mezzo litro di acqua 150 gr di sale
una volta ho fatto ad occhio fino a che non si scioglieva piu'
ma niente mi si ghiaccia sempre

forse succede perche' la temperatura del freezer sta impostata a meno 26 gradi?

qualcuno mi puo' dire la dose di sale per mezzo litro di acqua?

il sale posso metterlo tutto insieme e girare oppure un po alla volta e, girando, aspettare che si sciolga?

Allora, la solubilità del sale da cucina varia in base alla temperatura, come per tutti i sali, anche se in questo caso la variazione è nell'ordine di pochi grammi su un range di cento gradi.

La solubilità del sale è pari a 35,65 grammi per 100 ml di acqua a zero gradi, e arriva fino a 38,99 grammi/100 ml a 100 gradi.

A temperatura ambiente (20°C) è di 35,89 grammi/100ml.

Quindi per mezzo litro d'acqua dovresti usare 179,45 grammi di sale (a 20°C), scioglierli, e la soluzione sarà satura.
Puoi metterlo tutto insieme e poi aggiungere acqua e girare.

Il fatto che congeli la soluzione in freezer non dipende dalla temperatura dello stesso.
Mi spiego meglio: più il freezer è freddo (-26 come riportato) minore sarà la solubilità del sale (la soluzione diventa soprasatura).

Quindi sia 150 grammi per litro che 300 grammi per litro, come riportato sopra, non vi daranno soluzioni sature.

ooooooooooooooooooooooook.

Bello di giorno Super di notte...[IMG]jpg[/IMG][IMG]jpg[/IMG][IMG]jpg[/IMG]





odio ki m sbatte in faccia e s vanta di fare pezzi da 300gr con ami del 10 o dell'8......cazzo,mettice un bel 6 o un 4 ne farai d meno,ma ke pezzi..........noooooooooo???!!
 
p_pm p_email  Top
view post Posted on 23/11/2012, 16:59 p_quote
Avatar

VILLOFISH

Group:
Member
Posts:
1,123
Location:
LATRINAS

Status:


scusate ma si mettono già sgusciati ?

IL CEFALO CO' NA SPRUZZATA DE LIMONE E' MEGLIO DELLA SPIGOLA...;))
20130126_095422aa
 
p_pm p_email  Top
view post Posted on 23/11/2012, 17:56 p_quote
Avatar

Il signore del Long Arm (cit. Vance)

Group:
Administrator
Posts:
10,703
Location:
Subura

Status:


NO!

"Il nazismo è stato un teatrino di provincia in cui si è fatto l'esperimento dell'accadere dell'età della tecnica, in cui si è passati dall'agire al fare, dall'assunzione di responsabilità in ordine agli scopi finali in cui consiste l'agire alla pura assunzione della buona o cattiva esecuzione del proprio mansionario :puro e semplice fare" (Gunther Anders)

La bara è una culla che non dondola.

Dietro un grande pescatore c'e' sempre uno zaino!

Téchne d'anánkes asthenéstera makrô.

.... siamo sempre allo stesso sterile scientismo deterministico su cui i più grandi maestri sono caduti per le scale "cò le mano in tasca" e che continua a far breccia nei cuori e nelle menti semplici di coloro che ancora credono che la pesca sia governata da qualche legge universale e che tutto sta a scoprirla per tornare a casa con bidoni di pesce. (Ltn. Col. Kurtz )

Avete sentito di quel folle uomo che accese una lanterna alla chiara luce del mattino, corse al mercato e si mise a gridare incessantemente: “Cerco Dio! Cerco Dio!”. E poiché proprio là si trovavano raccolti molti di quelli che non credevano in Dio, suscitò grandi risa. “È forse perduto?” disse uno. “Si è perduto come un bambino?” fece un altro. “0ppure sta ben nascosto? Ha paura di noi? Si è imbarcato? È emigrato?” – gridavano e ridevano in una gran confusione. Il folle uomo balzò in mezzo a loro e li trapassò con i suoi sguardi: “Dove se n’è andato Dio? – gridò – ve lo voglio dire! Siamo stati noi ad ucciderlo: voi e io! Siamo noi tutti i suoi assassini! Ma come abbiamo fatto questo? Come potemmo vuotare il mare bevendolo fino all’ultima goccia? Chi ci dètte la spugna per strusciar via l’intero orizzonte? Che mai facemmo, a sciogliere questa terra dalla catena del suo sole? Dov’è che si muove ora? Dov’è che ci moviamo noi? Via da tutti i soli? Non è il nostro un eterno precipitare? E all’indietro, di fianco, in avanti, da tutti i lati? Esiste ancora un alto e un basso? Non stiamo forse vagando come attraverso un infinito nulla? Non alita su di noi lo spazio vuoto? Non si è fatto piú freddo? Non seguita a venire notte, sempre piú notte? Non dobbiamo accendere lanterne la mattina? Dello strepito che fanno i becchini mentre seppelliscono Dio, non udiamo dunque nulla? Non fiutiamo ancora il lezzo della divina putrefazione? Anche gli dèi si decompongono! Dio è morto! Dio resta morto! E noi lo abbiamo ucciso! Come ci consoleremo noi, gli assassini di tutti gli assassini? Quanto di piú sacro e di piú possente il mondo possedeva fino ad oggi, si è dissanguato sotto i nostri coltelli; chi detergerà da noi questo sangue? Con quale acqua potremmo noi lavarci? Quali riti espiatòri, quali giochi sacri dovremo noi inventare? Non è troppo grande, per noi, la grandezza di questa azione? Non dobbiamo noi stessi diventare dèi, per apparire almeno degni di essa? Non ci fu mai un’azione piú grande: tutti coloro che verranno dopo di noi apparterranno, in virtú di questa azione, ad una storia piú alta di quanto mai siano state tutte le storie fino ad oggi!”. A questo punto il folle uomo tacque, e rivolse di nuovo lo sguardo sui suoi ascoltatori: anch’essi tacevano e lo guardavano stupiti. Finalmente gettò a terra la sua lanterna che andò in frantumi e si spense. “Vengo troppo presto – proseguí – non è ancora il mio tempo. Questo enorme avvenimento è ancora per strada e sta facendo il suo cammino: non è ancora arrivato fino alle orecchie degli uomini. Fulmine e tuono vogliono tempo, il lume delle costellazioni vuole tempo, le azioni vogliono tempo, anche dopo essere state compiute, perché siano vedute e ascoltate. Quest’azione è ancora sempre piú lontana da loro delle piú lontane costellazioni: eppure son loro che l’hanno compiuta!”. Si racconta ancora che l’uomo folle abbia fatto irruzione, quello stesso giorno, in diverse chiese e quivi abbia intonato il suo Requiem aeternam Deo. Cacciatone fuori e interrogato, si dice che si fosse limitato a rispondere invariabilmente in questo modo: “Che altro sono ancora queste chiese, se non le fosse e i sepolcri di Dio?”.
 
p_pm p_email Web  Top
view post Posted on 23/11/2012, 18:31 p_quote
Avatar

VILLOFISH

Group:
Member
Posts:
1,123
Location:
LATRINAS

Status:


CITAZIONE (cicalone @ 23/11/2012, 16:56) 
NO!

scusa allora :unsure:

IL CEFALO CO' NA SPRUZZATA DE LIMONE E' MEGLIO DELLA SPIGOLA...;))
20130126_095422aa
 
p_pm p_email  Top
view post Posted on 23/11/2012, 23:48 p_quote
Avatar

biccerello

Group:
Member
Posts:
21

Status:


dato che mi sono avvicinato da poco alle "esche da pescheria", vorrei approfittare della discussione per porvi una domanda:

Questo tipo di soluzione si può usare anche per sarda e fasolare???
 
p_pm p_email  Top
view post Posted on 24/11/2012, 00:03 p_quote
Avatar

Lo uso solo io, pesa ma frulla e non molla, quindi lo tengo

Group:
Member
Posts:
7,814
Location:
Roma-EUR

Status:


CITAZIONE (marista @ 23/11/2012, 22:48) 
dato che mi sono avvicinato da poco alle "esche da pescheria", vorrei approfittare della discussione per porvi una domanda:

Questo tipo di soluzione si può usare anche per sarda e fasolare???

 
p_pm  Top
view post Posted on 24/11/2012, 00:03 p_quote
Avatar

Lo uso solo io, pesa ma frulla e non molla, quindi lo tengo

Group:
Member
Posts:
7,814
Location:
Roma-EUR

Status:


CITAZIONE (marista @ 23/11/2012, 22:48) 
dato che mi sono avvicinato da poco alle "esche da pescheria", vorrei approfittare della discussione per porvi una domanda:

Questo tipo di soluzione si può usare anche per sarda e fasolare???

fasolara SI
sarda mai provato

"Mi manca la Costa Verde e gli autoctoni (disse la FOLAGA)"

jpg

jpg

jpg

jpg

jpg

jpg
 
p_pm  Top
30 replies since 20/11/2012, 20:08
 
t_reply rispondi